Orari di Apertura

lun-ven 09:00 – 12:00
lun-ven 13:00 – 20:00

Sempre con elasticità d’orario per venire incontro alle vostre esigenze.

Contattaci

Via Fusinieri 97
36015 Schio (Vicenza)

Tel: 346.0547683
Mail: info@esteticafusibel.it

Inviaci un messaggio

CONOSCIAMO MEGLIO IL PELO

Lungo, corto, riccio, ispido, morbido o normale, che pelo hai tu?!

Ci sono tante varietà di pelo. Le diverse tipologie si sono sviluppate, nel corso dell’evoluzione.

Si distinguono tre tipi diversi di peli:

  • la peluria o lanugine: fine, incolore o poco colorata, di lunghezza inferiore a 2cm che vi consigliamo di non toccare altrimenti potrebbero diventare più scuri e ispidi;
  • il pelo intermedio: ha una colorazione media rispetto alla maggior parte degli altri peli, sono i peli delle più fortunate, ci sono ma non danno eccessivo fastidio;
  • il pelo terminale: lungo, spesso e pigmentato, pungente, quello che tutte noi vorremmo non vedere più….

Tutte voi vi domandate, e ci domandate, come mai in un determinati posto il pelo cresce più velocemente di altre parti del nostro corpo, oggi siamo qui a togliervi questo punto di domanda che fa parte delle vostre curiosità.

Il processo della crescita del vostro pelo varia dalle zone trattate. Ecco alcuni esempi:

  • Nelle gambe e nelle cosce il pelo ricresce dopo 10/20 giorni.
  • Nell’inguine il pelo ricresce dopo 10/15 giorni.
  • Nella parte labiale ricresce dopo 3/8 giorni.
  • Nelle braccia ricresce dopo 6/12 giorni.

 

Ricordiamo che il pelo è un annesso cutaneo con  una struttura cheratinizzata  prodotta dall’epidermide. E’costituito da un fusto che fuoriesce dalla superficie della cute, che è il pelo propriamente detto, e da una parte invisibile impiantata più o meno in profondità. Qui si trova la radice del pelo contenuta in un “sacco” chiamato follicolo pilifero.

Il numero di follicoli piliferi nel corpo varia da persona a persona ed è molto soggettivo, ed ecco perché c’è chi è più fortunata di altre.

IL CICLO VITALE DEL PELO IN 3 STADI

  • Stadio Anagen: E’ la fase di sviluppo e crescita del pelo, una fase in cui il pelo è molto forte e ancorato al bulbo.
  • Stadio Catagen: E’ la seconda fase del ciclo del pelo è una fase di transizione in cui il pelo si stacca dalla matrice ed è libero all’interno del canale e si indebolisce.
  • Stadio Telogen: È il periodo terminale dove le attività vitali del pelo sono completamente cessate.

Per avere un buon risultato durante l’epilazione il pelo dovrebbe essere in fase anagen o catagen, ma non si può prevedere, anche perché nel nostro corpo abbiamo tantissime ricrescite, per questo bisogna anche stare attenti a non spinzettare troppo tra una ceretta e l’altra o fare le cerette con delle tempistiche adeguate che di solito ti consigliamo.

Speriamo di aver soddisfatto un po’ la vostra curiosità, ti aspettiamo alla prossima!

Share on Pinterest
Condividi con i tuoi amici










Inviare